audemars piguet

Il produttore svizzero di alta orologeria Audemars Piguet presenta la sua prima replica del Royal Oak Selfwinding Flying Tourbillon. Per l’occasione, la Manifattura lancia tre referenze da 41 mm in acciaio inossidabile, titanio e oro rosa 18 carati, il tutto completato da un raffinato design del quadrante.

“Il Royal Oak Tourbillon ha fatto il suo debutto per la prima volta nel 1997 in occasione del 25 ° anniversario del Royal Oak”, afferma Michael Friedman, responsabile delle complicazioni. “Quest’ultima evoluzione con tourbillon volante e meccanismo a carica automatica reintroduce questo classico moderno con un’estetica aggiornata per il nuovo decennio.”

Royal Oak Tourbillon Volant Automatique © Audemars Piquet Replica

La referenza in titanio pieno presenta un design innovativo del quadrante. Un elegante quadrante grigio ardesia sabbiato, con un motivo a chiocciola alla periferia, offre un’alternativa al motivo “Tapisserie” del marchio Royal Oak. Le sfumature grigie del quadrante e gli indici e le lancette in oro bianco richiamano sottilmente il tourbillon volante che fa la sua rotazione alle ore 6.

Ricordando altri modelli della collezione Royal Oak replica, la versione in acciaio inossidabile adorna un raffinato quadrante “Tapisserie” blu fumé. Il suo motivo a raggiera all’avanguardia si evolve dalla gabbia del tourbillon volante a ore 6. Queste vivaci tonalità di blu conferiscono profondità al tourbillon volante, mentre fungono da elegante sfondo per gli indici e le lancette in oro bianco.

Royal Oak Automatic Flying Tourbillon © Audemars Piguet Replica Italia

Il terzo modello in oro rosa 18 carati offre un contrasto contemporaneo. Un quadrante “Tapisserie” grigio fumo soleil impreziosito da indici e lancette in oro rosa illumina la cassa e il bracciale in oro rosa. La gabbia del tourbillon volante aggiunge un delicato bagliore di oro rosa.

Che siano in acciaio inossidabile, titanio o oro rosa 18 carati, la cassa e il bracciale sono stati rifiniti a mano con l’emblematica alternanza del marchio di satinatura e smussi lucidi per una potente giustapposizione di finitura opaca e lucida.

La nuova replica Royal Oak Selfwinding Flying Tourbillon presenta una firma Audemars Piguet in oro 24 carati applicata, una prima nella collezione Royal Oak. Realizzato con sottili strati d’oro, è ottenuto attraverso un processo chimico simile alla stampa 3D noto come crescita galvanica. Ogni lettera è collegata con collegamenti sottili quasi invisibili all’occhio. La firma viene poi fissata a mano sul quadrante con minuscole gambe. La firma è stata originariamente sviluppata per adornare i quadranti laccati lisci del codice 11.59 dalla replica Audemars Piguet.

Questo nuovo modello è alimentato dal calibro 2950, l’ultima generazione di movimento a carica automatica della Manifattura che combina un tourbillon volante con un rotore centrale, lanciato nel 2019. Il primo orologio da polso replica di tourbillon volante di Audemars Piguet ha fatto la sua comparsa nel 2018 nella collezione Royal Oak Concept replica.

Visibile dai lati del quadrante e del fondello, la gabbia del tourbillon volante rifinita a mano offre una splendida vista di alcuni dei componenti di regolazione dell’orologio di replica che ne consentono la rotazione. Il fondello rivela anche le raffinate decorazioni del movimento come “Côtes de Genève”, smussi satinati, snailing e lucidati a mano, così come la massa oscillante traforata dedicata in oro rosa o oro rosa rodiato.

Meticolosamente realizzato dentro e fuori, il Royal Oak Selfwinding Flying Tourbillon replica intreccia il design contemporaneo con il savoir-faire secolare.

audemars piguet

Audemars Piguet ha recentemente adottato una strategia di comunicazione in qualche modo insolita – piuttosto che annunciare ufficialmente almeno alcuni dei suoi nuovi modelli, l’azienda invece li pubblica semplicemente sul suo sito Web, il che significa che se sei un cliente o vuoi esserlo, hai essere un po ‘in punta di piedi, soprattutto quando si tratta di serie più piccole e modelli in edizione limitata. Oggi Audemars Piguet ha lanciato una nuova versione molto interessante della replica Royal Oak “Jumbo” ultra-thin, quella più classica di tutti i modelli di replica Royal Oak. I nuovi modelli hanno una cassa e un bracciale in platino e inoltre c’è anche un modello in oro rosa. E qualcos’altro non visto spesso su un Jumbo negli ultimi anni: indici di diamanti.

Puoi trovare indici di diamanti, ovviamente, su Royal Oaks con gemme incastonate, ma non ne ho visto uno con solo indici di diamanti, anche se non sarei sorpreso di scoprire che è stato fatto ad un certo punto da quando è stata lanciata la linea nel 1972. I diamanti qui sono incastonati in un quadrante di onice nero, sia per il modello in platino che per i modelli in oro rosa. Gli orologi di lusso replica sono in edizione limitata, non sorprende nessuno di sentire; inoltre, hanno una distribuzione geografica limitata: ci saranno 70 pezzi, realizzati per il rivenditore AP Yoshida, a Tokyo.

li orologi sostitutivi con indici di diamanti sono visti meno frequentemente oggi rispetto agli anni precedenti alla crisi del quarzo e al successivo rinascimento degli orologi meccanici, e possono essere in qualche modo polarizzanti. Sono stati spesso trovati su falsi orologi svizzeri che stereotipicamente potrebbero essere classificati come orologi replica da uomo, e a volte sembrano essere troppo o non abbastanza. Se hai intenzione di avere dei diamanti, il pensiero sembra andare, andare all in (qualunque cosa ciò significhi) o lasciarli fuori del tutto. I diamanti per gli indici sembrano solo un po ‘l’equivalente di pietre preziose di un orologio in oro e acciaio. Vuoi diamanti, ma dodici piccoli sono circa il limite del tuo budget.

Sembrano funzionare piuttosto dannatamente bene in questo caso, però. Indubbiamente danno all’orologio un tocco di ritorno al passato, e in un orologio replica in acciaio, forse (e solo forse) potresti obiettare che hanno un po ‘troppo di economia, ma su un Jumbo con cassa e bracciale in platino, leggono più furtività di lusso di ogni altra cosa. Una carta tagliente su una striscia calda potrebbe desiderare qualcosa di più luccicante, meglio attrarre e trattenere l’occhio di Lady Luck; il proprietario del casinò al piano di sopra a guardare cassette di sicurezza piene di soldi che entravano nel caveau probabilmente indosserebbe questo ragazzo.

Con il sempre classico calibro ultra-sottile 2121, questo è un orologio che merita un viaggio a Tokyo – o almeno una richiesta urgente per una riunione di Zoom.

audemars piguet

Audemars Piguet continua quest’anno con l’uso di “oro smerigliato”, un’antica tecnica di gioielleria fiorentina composta da oro martellante con uno strumento a punta di diamante. I piccoli impatti creati sulla superficie dell’oro scintillano nella luce come pietre preziose o polvere di diamante.

La cassa e il cinturino in oro bianco 18 carati smerigliati della nuova replica Royal Oak Frosted Gold Selfwinding Chronograph 41mm, rifinita con smussi brillanti, esaltano il viola intenso del quadrante “Grande Tapisserie”. I contatori rodiati, gli indici applicati in oro e le lancette luminescenti illuminano anche il quadrante.

Dotata di una corona a vite e resistente all’acqua fino a 50 metri, la Audemars Piguet replica utilizza il movimento meccanico a carica automatica Calibro 2385 per alimentare le funzioni del cronografo nonché le ore, i minuti, il secondo piccolo e la data. Oscillando alla frequenza di 3 Hz, o 21.600 Vph, garantisce l’orologio replica di lusso con un’autonomia minima di 40 ore.

Il Royal Oak Frosted Gold Selfwinding Chronograph 41mm replica è una boutique esclusiva e in edizione limitata di 200 esemplari.