patek philippe

Nuovo Repliche Patek Philippe Nautilus Ref. 5711/1A-014, ora con quadrante verde oliva

Patek Philippe fa notizia con il Nautilus da diversi anni. Il più grande? Che il 5711-1A-010 sarebbe stato interrotto, come riportato da Cara Barrett nel gennaio di quest’anno. Sulla scia di questa rivelazione, Patek Philippe ha appena annunciato che il 5711-1A-010 sarà sostituito da un nuovo modello Patek Philippe replica, con quadrante verde: il 5711/1A-014, con quadrante verde oliva sunburst , e una versione con lo stesso quadrante, ma con lunetta tempestata di diamanti – la ref. 5711/1300-001. Entrambi i modelli sono in acciaio; entrambi sono 40 mm x 8,3 mm, ed entrambi sono alimentati dal calibro 26-330 S C J SE a rotore centrale a carica automatica, con data, e con una spirale Spiromax in silicio. Il 26-330 SC è presente nel Nautilus 5711 dal 2019.

La nuova versione del 5711 sarà venduta al dettaglio a $ 34.893 in acciaio (per il 5711-1A-014) e $ 92.624 per il diamante 5711-1300-001.

Questa notizia è vecchia di pochi minuti mentre scrivo, ma si sta già diffondendo a macchia d’olio sui social media, confermando l’attenzione fanatica che il 5711 ha raccolto per sé negli ultimi anni. La nuova versione sta seminando un po’ di confusione – è, infatti, acciaio, non oro bianco, come sospettavano alcuni osservatori del 5711 – ma è, a parte il nuovo colore del quadrante, in gran parte il 5711 che il mondo ha imparato a conoscere e amare .

Non riesco a pensare a nessun motivo in particolare per cui la nuova replica 5711 non dovrebbe essere così popolare come il suo predecessore: il quadrante verde oliva sunburst richiederà un po’ di tempo per abituarsi, come qualsiasi importante modifica estetica a un modello esistente, ma è sicuramente esteticamente non meno complementare del quadrante blu, anche se il verde oliva ha un’atmosfera leggermente più utilitaristica del blu.

Il diamante incastonato ref. La replica 5711-1300-001 è forse leggermente più impegnativa. Il blu è un abbinamento più armonioso con i diamanti rispetto al verde oliva – almeno a me sembra così a prima vista, anche se non c’è sostituto per vedere la combinazione di persona prima di esprimere qualsiasi tipo di giudizio finale.

Tuttavia, sospetto che un bel po’ di collezionisti e fan di Patek gireranno prima e poi faranno domande: con la frenetica acquisizione che il 5711 ha prodotto negli ultimi anni, la nuova versione sembra un orologio replica il cui numero di riferimento dovrebbe avere “ASAP “attaccato ad esso.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *